cucinare sano e facile
cucinare sano e facile
La cucina di Antonio e la scrittura di Michaela danno vita a questo sito. Sperando che sia di vostro gradimento, buona navigazione!
La cucina di Antonio e la scrittura di Michaela danno vita a questo sito.Sperando che sia di vostro gradimento,buona navigazione!

Benvenuti sulla pagina delle recensioni, dove ho voluto includere anche le critiche e articoli vari che riguardano la mia opera prima.

Avete già letto il mio libro? Vi siete fatti un'opinione?

Leggete le recensioni e confrontate le vostre impressioni.

Avete delle domande? Scrivetemi!

Lo scorso lunedì 24 luglio a Barga (Lucca) in Toscana, durante le premiazioni del “San Cristoforo d’oro” presso il Teatro dei Differenti, evento che precede la tradizionale processione per celebrare il Santo Patrono di Barga, la nostra collaboratrice Michaela Šebőková Vannini ha ricevuto dalle mani delle autorità comunali un riconoscimento “per aver contribuito a far conoscere Barga nel mondo”. Il Comune ha così apprezzato la scelta di Michaela per aver collocato proprio a Barga la storia narrata nel suo libro di grammatica italiana, pubblicato in Slovacchia sotto il titolo “NOVÁ Taliančina pre samoukov“, Eastone Books, Bratislava, 2016.

Così il bellissimo borgo medievale di Barga, situato nella parte settentrionale della Toscana, inserito nella lista dei Borghi più Belli d’Italia ed insignito dei riconoscimenti della Bandiera Arancione del Touring Club Italiano e di Città Slow, diventa parte integrante di questo libro e porta in Slovacchia un angolo storico, artistico, culturale e paesaggistico sconosciuto ai più perché fuori dalle rotte più battute, ma tutto da esplorare. Tanto è vero che negli ultimi mesi i ristoratori di Barga hanno notato per la prima volta la presenza di alcuni turisti slovacchi, chissà se attratti da quanto avranno letto proprio sul libro di Michaela?

La zona di Barga, la Garfagnana e la Mediavalle appaiono spesso nelle opere di Michaela, alcune delle quali già pubblicate su Buongiorno Slovacchia. Il grande poeta Giovanni Pascoli considerava Barga la sua città adottiva; tra Castelvecchio Pascoli e Ponte di Campia, tra buon cibo locale e belle poesie nasce il racconto “Oltre il visibile”. Trova da queste parti le sue fondamenta anche il breve racconto “L’Eredità” che parla delle tradizioni viticole. La Nonna raccontata ne “La lingua del cuore” si basa sul racconto di una signora centenaria, nata e vissuta nel comune di Barga. E il racconto vincitore del Premio Speciale SlowFood-TerraMadre, nel Concorso Letterario Nazionale Lingua Madre 2012, “Il profumo della domenica”, è situato all’ospedale di Barga.

articolo su LEA - rivista online

dell'Università degli Studi Firenze

  Dott.ssa Stefania Mella:

Dal diario di una piccola comunista. Ricostruzione della vicenda umana         nella Cecoslovacchia di Husák.

                        - leggi l'articolo  -

 

Articolo  "Slovacchia, la tradizione della festa di mezzanotte"

di Emanuela Cardetta, 7 ottobre 2014

                                      blog  IL GUSTO DELLE PAROLE

 

....A proposito di Slovacchia, consiglio a tutti quelli che amano la Slovacchia o che vorrebbero scoprire questo stupendo paese così vicino a noi ma così poco conosciuto, il bellissimo libro “Dal diario di una piccola comunista” di Michaela Sebokova. E’ una storia, raccontata in prima persona da una bambina, ambientata negli anni ’80 durante il regime comunista che, oltre ad appassionare per le vicende familiari della protagonista, è un’occasione per imparare molto sulla storia e la cultura slovacca.                                              leggi  l'articolo

Articolo "Il mondo comunista visto da una bambina"

di Marta Benedetti, 8 marzo 2014

                                          Il Giornale di Vicenza

 

                                                                               ...leggi l'articolo...

Articolo "Sebokova, diario di una piccola comunista"

di Francesco Chiamulera, 23 gennaio 2014

Corriere della Sera - Corriere del Veneto

                                                  (Padova e Rovigo)

Articolo di Paola Pastacaldi, 22 gennaio 2014

LA PRIMA RECENSIONE del mio libro è stata fatta da Giulia Abbate di STUDIO83 (qui trovate il loro sito di consulenza letteraria e tante altre cose interessanti sul mondo di scrittura!).

 

La Recensione viene così introdotta sulla pagina del blog di STUDIO83:

 

Abbiamo letto e recensito “Dal diario di una piccola comunista” esordio di Michaela Sebokova, che possiamo definire affettuosamente “autrice di Studio83″: sì perché la sua prima apparizione su carta risale a Venti Nodi Zero e il suo romanzo di esordio, pubblicato da Besa, è anche frutto di un intenso lavoro fatto insieme. Michaela ha infatti scelto per il suo romanzo ancora manoscritto la Valutazione Basic, che la ha dato una scheda di tips e consigli (tra i quali quello d mandare il testo a Besa dopo la revisione!) e di Editing Seconda Lingua, un intervento che ha reso il suo italiano non madrelingua a prova di lettore professionale, pur mantenendone le preziose particolarità specifiche.
Stavolta, forse, la recensione mancherà un po’ di obiettività, dato che siamo felici di questo primo successo di Michaela Sebokova per averla vista nascere come scrittrice. Quindi a beneficio dei lettori optiamo per la trasparenza, scoprendo le carte e dichiarandoci solo un pochino più di parte del solito.

 

Dal diario di una piccola comunista” è il romanzo di esordio di Michaela Sebokova, autrice di nazionalità e nascita slovacca, che ha scelto di usare direttamente l’italiano per rievocare la propria adolescenza passata nella ex Cecoslovacchia sotto la dittatura comunista.

                                         continua con la lettura della recensione

L'angolo di Michaela sul quotidiano Buongiorno Slovacchia
Scopri il bellissimo libro di fiabe tradotto da Michaela
Leggi la fiaba "Paulina e l'Acqua della Vita"
Leggi la poesia "Salendo al Duomo (in una mattina d'estate)"
Stampa Stampa | Mappa del sito
Antonio e Michaela