cucinare sano e facile
cucinare sano e facile
La cucina di Antonio e la scrittura di Michaela danno vita a questo sito. Sperando che sia di vostro gradimento, buona navigazione!
La cucina di Antonio e la scrittura di Michaela danno vita a questo sito.Sperando che sia di vostro gradimento,buona navigazione!

ALTRI SECONDI   (INÉ HLAVNÉ JEDLÁ)


Patate a strati al forno (Nakladané zemiaky – Rakott krumpli)

Prendere una teglia da forno capiente, ungerla con olio di girasole. Tagliare a rondelle le patate sbucciate e porle in fondo della teglia, formando uno strato. Coprire con uno strato di uova sode tagliate a rondelle, salare e pepare, coprire con uno strato di wurstel tagliato a dadini. Ripartite con lo strato di patate, poi uova e wurstel. Terminare con lo strato di patate. Versarci sopra della panna liquida. Coprire e cuocere a fuoco altro per un’ora circa. Quando le patate sono morbide, scoperchiare e finire la cottura fino alla doratura delle patate. Servire tiepido o freddo.

 

Pasta fritta (Lángoš)

Preparare un impasto con farina, fecola di patate, latte, sale, lievito di birra. Lasciar lievitare per un’ora, dopo rimpastare. Formare delle piccole pagnotte, stenderle con le mani oleate fino alla dimensione della padella. Friggere le frittelle da ambedue i lati nell’ olio di girasole. Servire con salsa all’aglio (aglio grattugiato+olio di semi+sale) , con ketchup, con panna acida o altro. 

 

Frittelle di patate (Zemiakové pampúšiky)

Impastare la pasta lievitata con le patate lessate, semola, uovo, lievito di birra, latte, olio di girasole. Stendere impasto all’altezza di 2cm e ritagliare dei dischetti con un bicchiere. Coprire i dischetti con un panno e lasciar lievitare per 2 ore.  Friggere in olio caldo e abbondante, le frittelle si girano da sole se c’è abbastanza spazio nella padella.

 

Panini imbottiti (Obložený chlebík)

Utilizzare il pane tipo sendvič (pane bianco al latte). Tagliarlo a fette, imburrare. Stendere sopra una fetta di prosciutto cotto. Decorare con una rondella di uovo sodo, una fettina di cetriolo sott’aceto e cospargere con formaggio grattugiato.

 

Peperonata ungherese con uova (Lečo – Lecsó)

Sono indispensabili i peperoni “ungheresi”, di colore verde chiaro, a punta, a volte chiamati “corno di bue”, hanno la buccia fine e sapore particolare. Tagliare i peperoni a pezzetti, evitando i semi. Stufare abbondante cipolla nell’olio di girasole, dopo aggiungere i peperoni , salare e lasciar andare su fuoco abbastanza alto. Girare spesso. Volendo finire la cottura sotto coperchio. Quando i peperoni hanno cambiato colore e diventano morbidi, aggiungere pomodori tagliati a pezzetti, aggiustare il sale. Lasciar cuocere insieme senza coperchio ancora per 10-15 minuti. A cottura terminata aggiungere delle uova sbattute. Mescolare il tutto in modo che le uova si rapprendano ma non asciughino. Servire tiepido, con pane o con riso in umido.

 

Pane in  pelliccia (Chlieb vo vajci - Bundás kenyér)

Utilizzare il pane o panini avanzati, tagliare tutto a fette. Immergere nell’uovo sbattuto con aggiunta di sale e friggere da ambedue i lati nell’olio di girasole.

 

Tortelli con formaggio di pecora (Bryndzové perky)

Fare la pasta con la farina di semola, uova, acqua, sale. Lasciar riposare per 20minuti coperto, spalmato con poco olio di girasole. Stenderla e fare i tortelli. Per il ripieno mescolare bryndza (formaggio cremoso di pecora) con la patata lessa ed erba cipollina. Cuocere come altri tortelli, condire con burro oppure burro, ricotta di pecora grattugiata e pancetta abbrustolita.

 

Gnocchi slovacchi con formaggio di pecora (Bryndzové halušky)

Preparare un impasto non troppo molle con le patate grattugiate crude, farina, sale, uovo. Da un taglierino buttare in acqua bollente salata dei gnocchetti, aiutandosi con una forchetta. Lasciar cuocere circa 10 minuti, in modo che non si senta più la patata cruda. Scolare e condire con la salsa di bryndza mescolata con panna acida (si può sostituire con panna da cucina e yogurt naturale). Versare sopra gli gnocchi la pancetta precedentemente tagliata a listarelle e abbrustolita.

 

TORNA ALL'ELENCO DELLE RICETTE

L'angolo di Michaela sul quotidiano Buongiorno Slovacchia
Scopri il bellissimo libro di fiabe tradotto da Michaela
Leggi la fiaba "Paulina e l'Acqua della Vita"
Leggi la poesia "Salendo al Duomo (in una mattina d'estate)"
Stampa Stampa | Mappa del sito
Antonio e Michaela