cucinare sano e facile
cucinare sano e facile
La cucina di Antonio e la scrittura di Michaela danno vita a questo sito. Sperando che sia di vostro gradimento, buona navigazione!
La cucina di Antonio e la scrittura di Michaela danno vita a questo sito.Sperando che sia di vostro gradimento,buona navigazione!

SECONDI DI CARNE  (HLAVNÝ CHOD -  MÄSO)


Folletti di pollo di Elena (Elenine Kuracie rarášky)

Tagliare la carne di pollo (petto, coscia) a striscioline.

Preparare la pastella di media densità con le uova, birra, senape, sale, pepe, fecola di patate,  farina, salsa di soia secondo il gusto.

Lasciare i pezzetti di carne nella pastella per almeno 3 ore. Dopo levare i pezzetti senza scolare la pastella più di tanto, e friggere fino alla doratura.

 

Pollo alla birra (Kurča na pive)

Dividere il pollo a metà, sgrassare meglio possibile. Salare, lasciar riposare per un’ora. Adagiare (con la pelle verso alto) in un recipiente da forno, meglio se di coccio. Versare sopra e sotto il pollo della birra mediamente amara (per un pollo circa 0,2dl di birra). Coprire, mettere nel forno caldo. Ogni mezz’ora girare il pollo e se serve bagnare con il sugo di cottura. Ultimare la cottura senza coperchio, in modo che la pelle diventi bella croccante.

 

Pollo all’ungherese, in umido con le patate (Csirke paprikás krumpival)

Pulire e lavare il pollo, tagliarlo a pezzi. Stufare abbondante cipolla, aggiungere i pezzi di pollo e girarli finché non diventano bianchi. Allora cospargere con cumino macinato e con paprica rossa dolce, mescolare bene. Aggiungere poca acqua e volendo del dado di pollo, di carne o vegetale. Stufare sotto il coperchio, aggiungendo poca acqua o brodo quando necessario. Quando la carne è quasi tenera (1 ora circa), allungare con del brodo e aggiungerci delle patate tagliate a cubetti. Cuocere finché le patate non sono morbide. Aggiustare il sale.

 

Pollo all’ungherese, in umido con la panna (Csirke paprikás tejfölös)

Si prepara nello stesso modo che il pollo in umido con le patate, ma invece delle patate a cottura terminata ci si aggiunge della panna (liquida o da cucina), si mescola il tutto. Questo piatto si serve accompagnato dai gnocchetti ungheresi.

 

Pollo che si finge un´oca (Kurohus)

Pulire e lavare il pollo, salarlo e cospargerlo di cumino macinato alcune ore prima della cottura. Spalmare il pollo con olio di girasole. Adagiare (con la pelle verso alto) in un recipiente da forno, meglio se di coccio, aggiungere 1dl di acqua e mettere coperto per mezz'ora nel forno preriscaldato. Dopo versare sopra e sotto il pollo della birra scura (per un pollo circa 0,4dl di birra). Continuare la cottura senza coperchio, bagnare spesso con il sugo di cottura, girarlo ogni tanto. Cuocere finché la pelle diventa bella croccante. Servire con knedľa e con cavolo in umido.

 

Pollo  sotto la coperta (Kurča pod perinou)

Lavare i pezzi di pollo, salare, spolverare di paprika dolce, adagiare su una teglia unta. Preparare la “coperta”: macinare la spalla di suino, panino bianco, cipolla, aglio; aggiungere il sale, uovo sbattuto, brodo vegetale in polvere, paprika dolce e prezzemolo tritato. Mescolare il tutto e versare la massa sui pezzi di pollo. Cuocere circa un'ora nel forno preriscaldato.


Pollo con cavolo fermentato (Kurča s kapustou)

Ungere con olio di girasole la teglia da forno. Metterci del cavolo fermentato in precedenza strizzato, spruzzare con la panna o panna acida, su questo adagiare dei pezzi di pollo salati e coperti di cumino. Dove rimane spazio, aggiungere delle patate, anche queste in precedenza oliate, salate e coperte di cumino. Cuocere al forno, coperto, per circa un'ora e mezzo.

 

Pollo con le patate al forno con formaggio (Kurča so zemiakmi so syrovým kabátikom)

Pulire e lavare il pollo, tagliarlo a pezzi piccoli, salare. Sulla teglia da forno oleata stendere uno strato abbondante di patate tagliate a rondelle, oleate e salate. Preparare una pastella con le uova, latte, farina e tanto formaggio grattugiato, sale e pepe. Immergere ogni pezzo di pollo in questa pastella e adagiare i pezzi sopra le patate. La pastella avanzata spargerla qua e la sulle patate. Coprire, cuocere nel forno preriscaldato. Quando la carne è tenera, terminare la cottura senza coperchio, fino alla doratura.

 

Anatra al forno (Pečená kačica)

Pulire e lavare l’anatra, salarla bene (anche la sera prima). Prima di cottura cospargerla di cumino macinato. Metterla dentro una teglia da forno con il coperchio (meglio se di coccio), aggiungere poca acqua. Cuocere coperto per due ore. Durante la cottura togliere il grasso sciolto in eccesso (lasciare sempre il fondo). Finire la cottura senza coperchio, quando la carne è già morbida, fino alla doratura.


Coniglio alla dalmata (Dalmatínsky zajac)

Tagliare il coniglio a pezzi, incidere la pelle e metterci dei pezzetti di pancetta affumicata. Dopo far dorare i pezzi sull’olio di girasole. Spostare il coniglio in una teglia da forno e irrorare con la salsa fatta con aglio schiacciato, olio di girasole, succo di limone, prezzemolo tritato, pepe nero, sale e vino bianco. Aggiungere anche il cuore e fegato tagliati a pezzettini. Cuocere coperto, se serve aggiungere poco brodo. Girare più volte durante la cottura e irrorare con il fondo della cottura.

 

Maialino alla birra (Prasiatko na pive)

Scegliere i pezzi di maialino da latte, meglio se con la pelle. Salare, lasciar riposare per un’ora. Cospargere con poco cumino macinato. Adagiare (con la pelle verso alto) in un recipiente da forno, meglio se di coccio. Versare sopra e sotto il maialino della birra mediamente amara, la carne non deve essere coperta del tutto. Coprire, mettere nel forno caldo. Ogni mezz’ora girare i pezzi e bagnarli con il sugo di cottura. Ultimare la cottura – quando la carne è già tenera - senza coperchio, con la pelle rivolta in alto, in modo che possa diventare bella croccante.

 

Fettine profumate (Voňavé mäso)

Adoperare la lonza o arista o prosciutto di maiale, tagliato a fette regolari, alte 7-8mm. Preparare la marinatura con uova, senape, ketchup, sale, curry, brodo vegetale in polvere, cumino, maggiorana, paprica rossa dolce, pepe nero. Immergere le fette in marinatura e tenerle in frigo almeno per 24 ore (fino a 36 ore). Ungere la padella con poco olio di girasole e friggere le fette per due minuti da ogni lato. Le fette avanzate si possono congelare, insieme alla loro marinatura.

 

Carne alla serba (Mäso na srbské)

Le fettine di suino (arista, lonza) battere con batticarne, salare, pepare. Passare da ambedue i lati sull’olio di girasole caldo, fino alla doratura. Dopo aggiungere poca acqua e lasciar stufare lentamente, coperto.  Aggiungere del brodo vegetale in polvere o brodo di carne in polvere o il dado. Durante la cottura, se serve, aggiungere poca acqua alla volta. Quando la carne è morbida, aggiungere lečo dalla conserva (peperoni ungheresi cotti in salsa di pomodoro), aggiustare il sale, se serve anche un pizzico di zucchero. Per addensare spolverizzare con della farina o fecola di patate, lasciar cuocere ancora qualche minuto insieme per amalgamare i sapori.

 

Carne con aglio e patate (Cesnakové mäso)

Le fettine di suino (arista, lonza, prosciutto) battere con batticarne, salare, pepare. Passare da ambedue i lati sull’olio di girasole caldo, fino alla doratura. Dopo aggiungere poca acqua e dell’aglio tagliato fine e lasciar stufare lentamente, coperto. Durante la cottura, se serve, aggiungere poca acqua.  Quando la carne è tenera, aggiungere delle patate tagliate a spicchi e l’acqua sufficiente per far cuocere le patate. Salare. Terminare la cottura quando le patate sono morbide.

 

Fettine alla zingara (Cigánska pečienka)

Utilizzare il capocollo di maiale. Salare le fette, peparle bene e cospargerle con senape. Dopo stufarle in poco olio di girasole, se le fette sono grosse, coprire la padella per dare la cottura più lenta, dopo scoperchiare per far dorare la carne.

 

Zampe di maiale in gelatina (Huspenina - Kocsonya)

Utilizzare zampe di maiale (già pulite e senza crine) e lo stinco. Lavare bene, mettere nell’abbondante acqua fredda e portare al bollore. Aggiungere sale, tanti spicchi di aglio sbucciati e lasciati interi e tanti chicchi di pepe nero. Lasciar bollire piano per diverse ore (3-4) finché la carne non è del tutto tenera e non si stacca dalle ossa. Levare la carne dal brodo, togliere le ossa più grandi. Adagiare i pezzi piccoli di zampa e di carne di stinco in tanti piatti fondi o altri recipienti fondi. Filtrare il brodo per pulirlo e per levargli il grasso. Sentire di sale. Versare il brodo sulla carne nei piatti, possibilmente cercare di „affogare“ completamente la carne. Mettere i piatti in un posto freddo (cantina, dispensa, frigo).  Quando il contenuto del piatto diventa gelatinoso (ci vuole 6-8 ore, secondo la temperatura), si può servire. Si mangia con succo di limone  sgocciolato sopra e con pane. A chi piace con aceto e con la cipolla fresca.

 

Zampe di maiale in umido (Paprčky na perkelt – Körömpörkölt)

Pulire e lavare le zampette, tagliarle a pezzi più piccoli. Stufare abbondante cipolla, aggiungere le zampette, cumino macinato e paprica rossa dolce, mescolare bene. Aggiungere poca acqua e stufare sotto il coperchio. Aggiungere poca acqua quando è necessario. La cottura è lunga (3-4 ore), secondo com’era grande il maiale. Cuocere finché la carne non si stacca facilmente dalle ossa. Servire con il pane.

 

Spezzatino ungherese con i piselli (Pörkölt borsóval)

Usare la carne da spezzatino, tagliata a cubetti regolari. Stufare abbondante cipolla, aggiungere la carne e girarla finché non diventa bianca. Allora cospargere con cumino macinato e con paprica rossa dolce, mescolare bene. Aggiungere poca acqua e volendo del brodo di carne o vegetale, sale. Aggiungere due fette di peperone ungherese (cono di bue) e un pomodoro piccolo. Stufare sotto il coperchio, aggiungendo poca acqua o brodo quando necessario. Quando la carne è quasi tenera (2 ora circa), aggiungerci i piselli (anche congelati). Cuocere ancora 10-15 minuti finché i piselli non sono morbidi. Aggiustare il sale. Servire con gli gnocchi ungheresi o con la pasta corta.

 

Filetto alla panna (Sviečková na smotane)

Ottimale è usare il filetto di manzo. In mancanza si sostituisce con carne di manzo magra. Tagliare la carne a fettine, batterle, salare e pepare. Passare nel olio caldo di girasole e dorare da ambedue i lati. Togliere dalla padella. Nella padella aggiungere della cipolla tagliata a rondelle (cipolla si può anche mettere intera nel brodo, il piatto risulta più leggero) pancetta, carota-radice di prezzemolo- sedano rapa-cavolo rapa tagliati a dadini. Abbrustolire, aggiungere la carne e del brodo di carne, foglie di alloro, pepe nero intero, sale. Cuocere sotto il coperchio sul fuoco lento. Quando la carne è bella tenera, togliere la carne, levare le spezie e frullare il resto. Se necessario aggiungere della farina (in tal caso bisogna cuocere il tutto ancora per alcuni minuti), altrimenti aggiungere solo della panna. Aggiustare di sale, zucchero, succo di limone/aceto. Servire le fette con il sugo e con knedľa.

 

Filetto alla cacciatora (Sviečková da divoko)

Ottimale è usare il filetto di manzo, in tal caso lo incidiamo e nelle incisioni inseriamo i pezzetti di pancetta. In mancanza si sostituisce con carne di manzo magra. Tagliare la carne a fettine, batterle, salare e pepare. Passare nel olio caldo di girasole e dorare da ambedue i lati. Togliere dalla padella. Nella padella aggiungere della cipolla tagliata a rondelle (cipolla si può anche mettere intera nel brodo, il piatto risulta più leggero) e la pancetta. Abbrustolire, aggiungere la carne e del brodo di carne, foglie di alloro, pepe nero intero, sale. Cuocere sotto il coperchio sul fuoco lento. Quando la carne è bella tenera, togliere la carne, e raddensare la salsa con la farina sbattuta nel latte e aggiungere la panna. Aggiustare di sale, zucchero, succo di limone/aceto. Servire le fette con il sugo e con knedľa.

 

Gulasch al paiolo (Kotlíkový guláš – Bográcsos gulyás)

Tagliare fine la cipolla e aglio, stufare nello strutto, aggiungere la paprika dolce e acqua fredda. Aggiungere la carne di manzo tagliata a cubetti, pepe nero, cumino, due fette di peperone, un pomodoro, una patata tagliata a fette fini, sale. Per far stufare la carne aggiungere poco alla volta il brodo, stufare sotto coperchio. Quando la carne è morbida, aggiungere un cucchiaio di senape oppure un bicchierino di birra. Aggiungere le patate tagliate a cubetti e la maggioranna. Far bollire lentamente finché le patate non sono cotte.

 

Fegato di maiale in umido (Dusená pečienka)

Usare il fegato di maiale, tagliato a stricioline. Stufare abbondante cipolla, aggiungere il fegato e girarlo finché non diventa bianco. Allora cospargere con cumino macinato e con paprica rossa dolce, mescolare bene. Aggiungere poca acqua e volendo del brodo di carne o vegetale, sale. Stufare sotto il coperchio, aggiungendo poca acqua o brodo quando necessario. Aggiustare il sale. Servire con il riso in umido.

 

Trippa in umido (Držky na perkelt – Pacalpörkölt)

Pulire e lavare la trippa già precotta, tagliarla a striscioline. Stufare abbondante cipolla, aggiungere la trippa, cumino macinato e paprica rossa dolce, mescolare bene. Aggiungere poca acqua e del dado di carne o quello vegetale. Stufare sotto il coperchio, aggiungendo poca acqua o brodo quando necessario. Quando la trippa è tenera, aggiustare di sale e aggiungere la maggiorana tritata.

 

Peperoni ripieni in salsa di pomodoro (Plnená paprika - Töltött paprika)

Pieno: carne suina (spalla) macinata, sale, pepe nero, uovo, riso da minestra crudo. Preparare impasto e riempirci i peperoni ungheresi (cono di bue) svuotati dai semi e senza la callotta.

Preparare la salsa:  con olio di girasole e farina fare la  zápražka bianca. Aggiungere dell’acqua fredda e il concentrato di pomodoro (oppure una passata di pomodoro buona). Quando la massa bolle, aggiungere i peperoni ripieni. Se la salsa risulta troppo densa, allungare con l’acqua. Mescolare, perché tende ad attaccarsi sul fondo. Cuocere finché il riso del pieno non è morbido (circa 1 ora). Aggiustare con sale e zucchero secondo la necessità.

 

TORNA ALL'ELENCO DELLE RICETTE 

L'angolo di Michaela sul quotidiano Buongiorno Slovacchia
Scopri il bellissimo libro di fiabe tradotto da Michaela
Leggi la fiaba "Paulina e l'Acqua della Vita"
Leggi la poesia "Salendo al Duomo (in una mattina d'estate)"
Stampa Stampa | Mappa del sito
Antonio e Michaela